Sondaggi a Carotaggio Continuo

cassetta1

I sondaggi geognostici permettono di analizzare il suolo in profondità per la valutazione delle sue caratteristiche geologiche e geotecniche. Possono in pratica distinguersi in due tipi principali subordinatamente agli obiettivi che si devono raggiungere:

  1. Sondaggi esplorativi litostratigrafici, attraverso i quali si possono ricostruire le successioni i profili stratigrafici.
  2. Sondaggi geotecnici, nei quali si richiede, oltre a quanto previsto nel punto a) una o più delle seguenti operazioni:
    • Prelievo di campioni indisturbati;
    • Prove geotecniche di laboratorio;
    • Prove in situ;
    • Monitoraggi mediante strumentazioni specifiche.

Diverse attività di cui sopra possono anche essere eseguite entro i perfori realizzate a distruzione di nucleo.

Per campionamento rappresentativo connesso a sondaggi stratigrafici si intende  il prelievo di campioni “disturbati” aventi gradi di qualità Q.1-Q.2 come specificano le Raccomandazioni AGI.